AUTORE SCHEDATURA: Elisa Trucano            

1. IDENTIFICAZIONE 

1.1 Url  http://www.triangoloviola.it 
1.2 Titolo  Triangolo Viola, le vittime dimenticate del regime nazista
1.3 Data realizzazione  Non certa. Il copyright risale al settembre del 2000.
1.4 Data ultimo aggiornamento L’aggiornamento è più frequente in certe pagine e meno in altre. Le date di ultimo aggiornamento riscontrate sono, comunque, molto recenti.
1.5 Autori  La redazione di Triangolo Viola e tutti i suoi collaboratori. Non sono menzionati i nomi di autori o responsabili del sito.
1.6 Ente proponente o ospitante  Triangolo Viola, un’associazione memorialistica on-line.
1.7 Dimensione Più di 100 pagine.
1.8 Accessibilità Libero accesso a tutte le pagine.
1.9 Statistiche accessi Le pagine visitate dal settembre del 2000 sono circa 163.300.
1.10 Data schedatura  9 febbraio 2004.
2. CONTENUTI
2.1 Tema La persecuzione dei testimoni di Geova durante il regime nazista.
2.2 Finalità 

Memorialistica: il sito ha come scopo far conoscere alla gente l’olocausto “dimenticato” dei testimoni di Geova.

Di ricerca: questa associazione on-line ha inoltre come scopo la ricerca e la catalogazione di tutto il materiale esistente sull’argomento, e la messa a disposizione dell’utente di tutto ciò che è stato reperito.

2.3 Materiali e testi contenuti

I testi contenuti sono molto eterogenei e sono presenti in grande quantità. Si tratta di: documenti, articoli di giornale (anche d’epoca), estratti o citazioni da opere di studiosi, saggi integrali, raccolte di testimonianze, bibliografia (riferita a testi in italiano e in lingue diverse).

2.4 Contestualizzazione

A) filologica: la catalogazione è molto ordinata e chiara e la tipologia del materiale contenuto è subito individuabile.

B) diacronica: il materiale è ripartito in grandi categorie che al loro interno sono organizzate cronologicamente.

C) testuale: i dati forniti sono sempre trattati all’interno di un identificabile contesto di riferimento.

2.5 Contenuti storiografici I contenuti storiografici sono tutti, o quasi,  relativi allo stermino dei testimoni di Geova o ad altre questioni ad esso correlate.
2.6 Aggiornamento  L’aggiornamento è frequente in relazione agli sviluppi della ricerca e all’acquisizione di materiale.
3. STRUTTURA E LINGUAGGI COMUNICATIVI 
3.1 Struttura del sito come metafora  Il sito è strutturato come un archivio del quale si possono servire i ricercatori.
3.2 Struttura del sito come spazio logico Il sito è costruito con una struttura a galassie, vi sono sezioni distinte ma tra loro correlate attraverso link. I “bottoni” principali, disposti su di una riga nella parte superiore delle pagine, rappresentano le aree tematice nelle quali è suddiviso il sito, e, cliccando su di essi, si accede alle pagine ad esse correlati e contenenti i cataloghi del materiale.
3.3 Struttura del sito come navigazione È presente un motore di ricerca. La navigazione, proprio grazie alla catalogazione ordinata del materiale e alla chiarezza della sua sistemazione, risulta molto semplice.
3.4 Linguaggi comunicativi usati Sono utilizzati i testi scritti e le immagini (gallerie fotografiche).
3.5 Connettività esterna  Il sito presenta un’elevato livello di connettività esterna, grazie ai link nelle parti di approfondimento.
3.6 Interazione potenziale con l’utente  L’utente può contattare la redazione per porre dei quesiti, segnalare degli errori riscontrati durante la navigazione e la lettura, segnalare materiale interessante da inserire nel sito. Si fa un costante appello alla collaborazione degli utenti con la redazione. Vi è, inoltre, la possibilità di iscriversi alla newsletter e ricevere aggiornamenti sulle novità presenti all’interno del sito e sulle iniziative promosse dalla redazione.
4. GIUDIZIO COMPLESSIVO 
Valutazione sintetica e generale del sito

Utilità: Il sito è utile per chi voglia conoscere in maniera abbastanza approfondita questo argomento consultando la grande quantità di materiale in esso contenuto.

Autorevolezza: Il sito è da considerare soprattutto in un’ottica memorialistica, come creazione di un grande archivio a disposizione di tutti e contenente di tutto sull’argomento. E’ compito dell’utente servirsi di questo materiale in maniera critica e intelligente, ponendosi le giuste domande riguardanti le fonti e la loro veridicità.

Affidabilità: l’associazione è seria e controlla tutto quello che pubblica, però non è da considerare come fonte attendibile a tutti gli effetti.

BACK